lunedì 24 marzo 2014

Crostata arrotolata con marmellata di fichi e noci nel fornetto Versilia

Qualche giorno fa rientrando a casa ho trovato sul portone d'ingresso un foglio.
Era un avviso della mancata erogazione per 4 ore di energia elettrica.
Vi confesso ... in un primo momento la cosa mi ha scocciato poi a pensarci bene c'è sempre l'altro lato della medaglia.
Restare senza energia elettrica vuol dire niente ferro da stiro, niente lavatrice, niente aspirapolvere, niente macchina da cucire, quindi 4 ore di assoluto riposo ... riposo, una parola cancellata dal mio vocabolario!
Ragazzi, non mi sembra vero, ho quattro ore da dedicare al "non far niente". Mi siedo sul divano, allungo le gambe, chiudo gli occhi ... forse il mitico Morfeo mi viene a far visita. Ma niente!
1 minuto, 2 minuti, 3 minuti, 5 minuti ...  il tempo sembra non trascorrere mai e inizio a trovare scomoda ogni posizione.
Prendo un libro, leggo qualche riga ma non c'è abbastanza luce nella stanza.
Mi alzo dal divano, mi avvicino alla macchina da cucire che senza le lucine accese del suo display sembra dire "oggi non posso".
Prendo il telaio con l'intento di finire un ricamo a punto a croce su bavaglino di un neonato; il nome è corto e c'impiego pochi minuti.
Ho deciso esco, vado a fare una bella passeggiata con la bicicletta sul lungomare: non è possibile, sta iniziando a piovere!!!
Basta, mi sono proprio stancata! Entro nella mia cucina e senza neppure pensarci un minuto impasto la crostata.
Oddio! E adesso come la cuocio?
Niente corrente elettrica, niente forno!
Va beh! Potrei avvolgere l'impasto con la pellicola trasparente, congelarlo e cuocere la crostata con calma più tardi.
Ma non mi arrendo, ormai ho deciso.
Stendo l'impasto, lo farcisco con la marmellata di fichi e le noci, arrotolo, taglio a fette e cuocio nel mio fornetto Versilia.
Il fornetto Versilia, per chi non lo conosce è un tegame con il coperchio che cuoce anche i dolci sul fornello della cucina senza bisogno di usare il forno.
Ed ecco la mia crostata arrotolata con marmellata di fichi e noci



Ingredienti

per la pasta frolla

gr. 450 di farina 00
gr. 150 di zucchero
gr. 200 di burro
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
latte (circa 1/2 tazzina)

per farcire

marmellata di fichi
noci

In una ciotola poniamo la farina, lo zucchero, le uova, il burro fuso, il lievito setacciato. Iniziamo ad impastare aggiungendo il latte nella quantità che serve per ottenere un impasto sodo e liscio. Avvolgiamo la massa con la pellicola trasparente e lasciamola riposare in frigo per mezz'ora. Trascorso il periodo, con l'aiuto del matterello, stendiamo una sfoglia di circa 1/2 centimetro ottenendo un rettangolo. Ora prepariamo la nostra farcitura che può variare a secondo delle proprie esigenze. In questa ricetta ho scelto la marmellata di fichi fatta in casa e le noci sgusciate, ma la combinazione cioccolata, amaretti e nocciole tritate è eccezionale.


Spalmiamo la marmellata e aggiungiamo qualche gheriglio di noce


Ora iniziamo ad arrotolare la nostra sfoglia partendo dal lato più lungo

Tagliamo a fette larghe circa 2 centimetri

 



Stendiamo le nostre girelle sul fondo del Fornetto Versilia foderato con la carta forno.



Chiudiamo con il suo coperchio e poniamolo sulla fiamma del fornello per 40 minuti. Trascorso questo periodo controlliamo la cottura ed ecco il risultato





Delicatamente togliamo dal tegame e lasciamo raffreddare sulla grata per dolci. Buon appetito!!


Con questa ricetta partecipo al contest



E se volessimo preparare il nostro impasto per la crostata con il Bimby? Semplice ...
Gli ingredienti sono gli stessi, cambia solo il procedimento per impastare la base. 

Inseriamo nel boccale lo zucchero, la farina, le uova, il burro morbido a pezzetti e il latte. Impastiamo per 20 secondi a velocità 5. Aggiungiamo il lievito in polvere ed amalgamiamo per 20 secondi velocità 4 ottenendo un composto compatto e liscio. Avvolgiamo l'impasto nella pellicola trasparente e poniamolo nel frigo per mezz'ora. A questo punto non ci resta che stendere l'impasto e seguire le stesse modalità di cui sopra. Buon appetito!

7 commenti:

  1. * Decisamente me ne servirebbe proprio una fetta in questo momento per iniziare bene la giornata ;-)
    Grazie per la ricetta.
    * Se ti va partecipa al sorteggio di una mia AudioFavola, basta lasciare un commento in fondo al post Zezè la zebra felice
    Tante serene e gioiose giornate a tutti
    nonnAnna

    RispondiElimina
  2. Io non posseggo nè il Fornetto Versilia nè il Bimbi ma la crostata me la faccio comunque con il mio inseparabile, modestissimo, forno a gas. Grazie mille per questa deliziosa ricetta. Paola

    RispondiElimina
  3. beh! devo dire che hai impiegato proprio bene il tempo! spero che ti tolgano la corrente più spesso................... ;)

    RispondiElimina
  4. Originale e bellissimo questo dolce...è il caso di dire"meno male che non c'era elettricità"

    RispondiElimina
  5. Molto bella anche questa e non si direbbe che è cotta sopra il fornello !!! :)

    RispondiElimina
  6. ciao nn hai scritto le dimensioni del versilia

    RispondiElimina
  7. e poi spiegami come hai fatto a tirarla fuori dalla foto sembra impossibile uscirla intera

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...