domenica 20 ottobre 2013

Dolce ripieno con crema e visciole: ricetta tipica delle Marche

Ecco che siamo nuovamente giunti all'appuntamento mensile delle ricette tipiche regionali. Questo mese il tema è prettamente stagionale ed ogni regione italiana porterà in tavola in piatto tipico di questo periodo. Siete curiosi come me? Andiamo a vedere cosa hanno preparato di buono i miei amici di questo viaggio gastronomico!!! 
Valle D'Aosta- Fonduta valdostana -  http://cinziaaifornelli.blogspot.it
Lombardia - Pàn de Süca http://ledeliziedellamiacucina.blogspot.it/
Trentino Alto Adige  -pappardelle al tartufo del Monte Baldo http://afiammadolce.blogspot.it/
Friuli Venezia Giulia - Strucolo de pomi -  http://nuvoledifarina.blogspot.it
Emilia Romagna - La minestra di castagne -  http://zibaldoneculinario.blogspot.it/
Liguria - stoccafisso in buridda http://arbanelladibasilico.blogspot.it/
Toscana - Filetto all'uva http://www.nonsolopiccante.it/
Umbria -Zuppa di Farro e castagne   http://amichecucina.blogspot.it
Marche - Dolce con crema e visciole  http://lacreativitaeisuoicolori.blogspot.it
Abruzzo -Pizz d' grangignie e cillhttp://blog.giallozafferano.it/incucinadaeva/
Campania - Funghi di pioppo al pomodoro http://www.isaporidelmediterraneo.it/
Puglia -  C'cozz patàn e fàv http://breakfastdadonaflor.blogspot.it
Basilicata - Cavatelli con la cicerchia “rascatielli ca cicercula” http://blog.giallozafferano.it/sognandoincucina
Calabria -  Chiodini e rositi fritti in pastella http://blog.giallozafferano.it/iocucinocosi
Sicilia-Frascatela-cavolfiori stufati con pancetta http://blog.giallozafferano.it/cucinachetipassaoriginal/
Guest blog per il mese di Ottobre - Gramigna all'uovo con salsiccia e porcini - http://leleganzadelpolpo.blogspot.it/

La mia ricetta? Dolce ripieno con crema e visciole.



No, non mi sono bevuta il cervello. So benissimo che le visciole non sono un prodotto di questa stagione ma è proprio nel periodo autunnale che apriamo i primi barattoli di questo delizioso frutto che annualmente conserviamo durante la stagione estiva. In effetti la mia ricetta parte dalla fine di giugno quando nei vaso di vetro ho racchiuso le visciole con lo zucchero.


 

Durante tutta l'estate i vasetti sono rimasti esposti al sole che gentilmente ha provveduto a far sciroppare le nostre "prunus cerasus".



Le visciole sono una varietà di ciliegia, simile all'amarena e alla marasca. E' di consistenza morbida, di sapore asprigno ed è destinata alla preparazione di confetture, di conserve e del famoso "Visner" o vino di visciole. La pianta di questo frutto è molto diffusa nelle Marche e pare che sia stata importata dagli immigrati dell'Est venuti nella regione dopo la famosa peste del 1300 che decimò la forza lavoro nei feudi delle Marche.




DOLCE RIPIENO CON CREMA E VISCIOLE

Per l'impasto

gr. 300 di farina
gr. 100 di zucchero
gr. 130 di burro
2 uova
un cucchiaino di lievito per dolci
una vanillina

per la farcitura

mezzo litro di crema
visciole

per decorare

zucchero a velo

In una ciotola poniamo la farina, lo zucchero, le uova, il burro fuso, la vanillina, il lievito setacciato. Impastiamo velocemente fino ad ottenere un impasto liscio e sodo che poniamo per 20 minuti nel frigo. Trascorso questo periodo dividiamo l'impasto a metà e con il mattarello stendiamo due sfoglie. Adagiamo la prima  sulla teglia imburrata.


Versiamo la crema, poi uno strato di visciole denocciolate ed infine ricopriamo con la seconda sfoglia. Sigilliamo bene i bordi ed inforniamo a 180° per 40 minuti. Sforniamo e lasciamo raffreddare sulla grata. A piacere polverizziamo con zucchero a velo. Buon appetito!


Il dolce è delizioso per il giusto equilibrio tra gli ingredienti: l'asprigno delle visciole con il dolce della crema e se vi fa piacere assaggiate le mie visciole sotto zucchero 










24 commenti:

  1. Una ricetta favolosa Sabrina!!! Bravissima e buona domenica un bacio

    RispondiElimina
  2. chissà che buona!!! è tutta da provare questa crostata ripiena!

    RispondiElimina
  3. la pazienza nel preparare le conserve nell'estate ripaga poi in questa stagione!!! guarda che spettacolo questo dolce!!!

    RispondiElimina
  4. Golosa è dir poco... ma hai anche la ricetta di come conservare le visciole??? Perchè da noi ci sono tante scuole di pensiero, chi più dolci, chi più alcoliche e chi speziate e chi no... mi piacerebbe sapere come le conservi tu... sono curiosa vero? un bacione!
    complimenti!

    RispondiElimina
  5. uno dei miei dolci preferiti! adoro i dolci con la crema e la frutta!

    RispondiElimina
  6. Da grande e goloso estimatore delle visciole, non posso che apprezzare!

    RispondiElimina
  7. Apprezzo moltissimo la tua scelta..anche se è un frutto estivo..le conserve ffascinano proprio per queto motivo..si assapora la stagione che non c'è piu!un bacione

    RispondiElimina
  8. in effetti hai ragione, anche se le visciole maturano in estate, è proprio in autunno che danno il meglio di loro, ottima crostata, un bacio

    RispondiElimina
  9. Spesso associamo il periodo di un ingrediente al momento della raccolta, senza poi pensare che quando si fanno dei preparati talvolta servono tempi molto lunghi prima che siamo pronti per il consumo. Proprio come accade per queste visciole.
    Che bello avere quei bei barattoli in casa!! Un dolce squisito, davvero!
    Ti aspettiamo per il nostro contest.. mi raccomando, non puoi mancare.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  10. Bellissima ricetta, e ti confesso che ho dovuto fare la ricerca......
    praticamente e' la amarena ......
    questo dolce con questo ingrediente diventa ancora piu' buono.
    Buona domenica

    RispondiElimina
  11. ... ma che bontà ... :) adoro i dolci con la crema e l'amarena!!!

    RispondiElimina
  12. Bravissima, le crostate mi piacciono ma come al solito sono pigra nel preparare dolci, con L'Italia nel Piatto però inizio a farne voglia..

    RispondiElimina
  13. Favolose le tue visciole e ancor di più questa torta golosissima!!!
    Brava
    Bacioni

    RispondiElimina
  14. Questa torta la faceva anche la mia nonna, ma quando ero più giovane le visciole non mi piacevano e quindi mi sono persa anni di questa bontà :( Bacione

    RispondiElimina
  15. le visciole....amarene per me...le preparo ogni anno anch'io...buonissime!
    e questo dolce è di una golosità che mi hai fatto venir voglia di prepararlo!
    bravissima!
    un bacione

    RispondiElimina
  16. Devo confessarti che mi hai rapito il cuore con questa torta, ma mi sono distratta a guardare le tue ultime preparazioni, qui da te è davvero autunno dal mosto cotto, alla marmellata di pere e noci è tutto meraviglioso!

    Prima o poi verrò a trovarti di persona! ;)

    RispondiElimina
  17. mi viene l'acquolina solo a guardare le foto ^_^ ricetta fantastica! :)

    RispondiElimina
  18. Che meraviglia!!! Da noi è famosa la crostata di ricotta e visciole e se mai avessi a portata di mano le tue di visciole la sfornerei molto spesso. In ogni caso quel ripieno accostato alla crema mi ha letteralmente conquistata. Deve essere una vera delizia!!!

    RispondiElimina
  19. Un tuffo in estate è proprio quello che tutti vogliono in autunno, hai fatto bene ad aprire il barattolo delle meraviglie e proporre questa bontà!
    Se in autunno non si usano le conserve che si fanno in estate che le facciamo a fare no??
    Bravissimaaa

    RispondiElimina
  20. questo si che mi piacerebbe MOLTO assaggiarlo! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  21. deve essere ottimo questo dolce, non conoscevo questi frutti ma il tuo dolce è davvero goloso, bravissima!
    Linda

    RispondiElimina
  22. delizioso!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    buon we
    Alice

    RispondiElimina
  23. mmmm....buono!!! Sai che da me, in Abruzzo, si fa qualcosa di simile con le amarene sciroppate?
    Buona giornata! :)

    RispondiElimina
  24. Ottima ricetta. Buon fine settimana.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...