lunedì 20 maggio 2013

Ricetta tipica delle Marche: lasagne con asparagi selvatici



Ridendo e scherzando, si fa per dire, siamo giunti al consueto appuntamento della rubrica L'Italia nel piatto, che ci da la possibilità di conoscere ricette tipiche di tutte le regioni  della nostra bella Italia. Il tema che affronteremo questo mese è: fiori, erbe, bacche ... la natura in tavola , quindi ne vedremo delle belle, anzi ... ne assaggeremo delle buone!!!

Valle D'Aosta - Sciroppo alle viole-    http://cinzia-lappetitovienmangiando.blogspot.it
Piemonte - Fersoi id buròsi  http://lacasadi-artu.blogspot.it/ 
Lombardia - Fritàda e riŝòt de Ürtis   http://ledeliziedellamiacucina.blogspot.it/
Trentino Alto Adige  -  Sciroppo ai fiori di sambuco http://afiammadolce.blogspot.it/
Veneto - Risotto con i bruscanzoli http://ely-tenerezze.blogspot.it/
Friuli Venezia Giulia  Matavilz, rucola e fasoi http://nuvoledifarina.blogspot.it
Emilia Romagna - Gli gnocchi di ortica- http://zibaldoneculinario.blogspot.it/
Liguria - Torta di erbi  http://arbanelladibasilico.blogspot.it/
Toscana - Asparagi selvatici alla fiorentina http://www.nonsolopiccante.it/
Umbria - Tagliatelle con asparagi selvatici e pancetta http://amichecucina.blogspot.it
Marche - Lasagne con asparagi selvatici e salsiccia  http://lacreativitaeisuoicolori.blogspot.it
Abruzzo -Frittata di spinaci porri e cipolla  http://blog.giallozafferano.it/incucinadaeva/
Molise -Frittata con asparagi selvatici-   http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.it/
Lazio - Fiori di zucca fritti -  http://elly-chezentity.blogspot.it
Puglia - Orecchiette, rucola e pomodorini http://breakfastdadonaflor.blogspot.it
Basilicata - Polpette di lampascioni  http://blog.giallozafferano.it/sognandoincucina
Calabria - Frittata di vitalba con caciocavallo http://blog.giallozafferano.it/iocucinocosi
Sicilia - Minestra di Cucuzza o zucchina lunga siciliana http://www.cucinachetipassa.info
Sardegna - Risotto con asparagi  http://blog.giallozafferano.it/vickyart
Guest blog per il mese di Maggio Campania - Polpettone in Crema di Latte con Fiori di Finocchio Selvatico ed Erbe Aromatiche - http://mieleevaniglia.blogspot.it/

Beh! Qualcuno dirà :"Facile!!!". E' vero, ma quando le cose sembrano troppo facili poi risultano difficili e dubbiose. Come rappresentante della regione Marche  mi sono trovata a dover scegliere la ricetta tra una valanga di proposte, tutte molto interessanti: dai primi, ai contorni, alle torte salate per non parlare degli sciroppi e dei liquori che si preparano grazie a erbe, fiori, frutti spontanei. Provo a citarne alcune: i "grugni" in insalata, la famosa "bagiana" a base di fave, i lupini in erba, le vitalbe in frittata, le fave in porchetta per non parlare di tutte quelle ricette che hanno come ingredienti i funghi o il pregiato tartufo. Un cenno mi sembra doveroso anche alle marmellate di frutti selvatici e spontanei come quella di prugnolo, di rosa canina o di bacche di sambuco. E tra tante io ho scelto le lasagne con gli asparagi selvatici raccolti da mio cognato Angelo in aperta campagna  e mentre leggete la ricetta provate a fare un piccolo assaggio!



Vi ricordo che gli asparagi selvatici vengono detti anche asparagi di campo e sono una specie spontanea dal turione sottile di colore scuro e uniforme. Hanno un sapore molto intenso e prima della cottura solitamente si consiglia di sbollentarli.


Ingredienti

per la sfoglia

3 uova
gr. 300 di farina Molino Chiavazza per pasta
un pizzico di sale

per il sugo

un mazzetto di asparagi selvatici
2 salsicce
una fetta di prosciutto cotto
una mozzarella
mezzo litro di besciamella
parmigiano grattugiato
olio extravergine
sale e pepe

Per prima cosa prepariamo il condimento: versiamo l'olio in un tegame, aggiungiamo le salsicce tagliate a pezzettini e lasciamo cuocere per 5 minuti poi uniamo gli asparagi precedentemente sbollentati e proseguiamo la cottura per circa un quarto d'ora.



Nel frattempo prepariamo la pasta: mettiamo la farina a fontana sulla spianatoia, nel centro versiamo le uova un pizzico di sale e iniziamo ad impastare fino ad ottenere un composto liscio e sodo che lasciamo riposare per mezz'ora avvolto con la pellicola trasparente. Riprendiamo il nostro impasto e con il mattarello tiriamo una sfoglia sottile. (Per praticità solitamente divido l'impasto in due  due ottenendo due sfoglie)
.


A questo punto tagliamo la sfoglia in tanti quadrati



e lessiamoli in abbondante acqua salata.
Prendiamo una pirofila larga, la imburriamo e iniziamo a comporre le nostre lasagne partendo dallo strato di pasta lessata alternato da uno strato di condimento a base di salsiccia e asparagi, una manciata di parmigiano grattugiato, besciamella, prosciutto cotto e mozzarella a dadini. Alterniamo di seguito fino ad esaurimento degli ingredienti.


Sull'ultimo strato mettiamo la besciamella con il sugo e il parmigiano grattugiato. Inforniamo a 200° per un'ora fino a quando si sarà creata una bella crosta croccante. Buon appetito!


Ricordatevi che la rubrica L'Italia nel piatto sarà presente il 20 giugno con nuove ricette


33 commenti:

  1. buone! ma sai che le ha fatte mia sorella molto simili qualche giorno fà?ho fatto le foto mi ha dato la ricetta appena posso la pubblico!

    RispondiElimina
  2. mamma che bontà! mi piace credo proprio che te la copierò :D

    RispondiElimina
  3. devo venire più spesso da quelle parti....goduria...

    RispondiElimina
  4. Che dire... avevi un sacco di ricette tra le quali scegliere, ma alla fine hai scelto sicuramente una tra le più gustose. Sarà che adoro le lasagne, ma a me sembrano più che squisite... eccellenti!!!
    Buon inizio di settimana.

    RispondiElimina
  5. Wow le lasagne con gli asparagi!! Non l ho mai provata ma già so che amerò questo piatto!! Devono essere una vera delizia!!! Bravissima Sabrina :-)!!! Un bacione

    RispondiElimina
  6. ma non puoi tentarmi con questa meraviglia.. io alle lasagne non resisto!!

    RispondiElimina
  7. queste lasagna si fanno anche qui in umbria, sono una meraviglia, baci

    RispondiElimina
  8. Complimenti cara amica, la ricetta è a dir poco speciale....e quelle immagini della sfoglia tirata a mano sono da vera chef!!! brava!!!!

    RispondiElimina
  9. Toh...sto proprio lessando gli asparagi per stasera. Che bontà questa lasagna, io non sapevo che ci si potesse mettere la salsiccia. Deve essere gustosissima e chissà che buon profumo mentre cuoce! Un pezzetto me lo passi? Alla prossima. Paola

    RispondiElimina
  10. FAVOLOSA!!!
    Una lasagna da leccarsi i baffi, bravissima!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  11. Mi piacerebbe riproporla. E' veramente invitante, complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  12. Dirti che sono divine... è dirti poco! Parteciperei anche io al giochino... con questo piatto!!!

    RispondiElimina
  13. eh no no...ma qua siamo davanti ad un Sig. Piatto...!!!
    una lasagna da leccarsi i baffi...super invitante e non so quanti pezzi ne gusterei!
    bravissima!
    bacioni

    RispondiElimina
  14. Ciao Sabri, che belle queste lasagne, sono golosissime. Gli asparagi selvatici sono una mia passione, bacione

    RispondiElimina
  15. Squisita questa lasagna è veramente ad hoc complimenti per la sfoglia:)
    http://mieleevaniglia.blogspot.it/

    RispondiElimina
  16. qui non ci facciamo mancare niente..salsiccia e pure cotto...buonissima, non ho dubbi un vero piatto da re! bacioni

    RispondiElimina
  17. Vedo le tue foto e mi parte la voglia di impastare.... che sogno di lasagne...

    RispondiElimina
  18. Come far morire di fame la sottoscritta:
    1- entrare nel tuo blog;
    2- leggere la ricetta e sbavare!!!
    Sabri sei stata bravissima!!
    Pure la sfoglia di pasta fatta in casa, una goduriaaaaaaa
    Complimenti davvero per la scelta finale!
    un bacione

    RispondiElimina
  19. Sei bravissima, un esecuzione perfetta ( la sfoglia e' perfetta) e un mix di ingredienti che vanno a nozze.
    Spettacolare

    RispondiElimina
  20. Una bella idea per fare una lasagna diversa dal solito!! Brava !!

    RispondiElimina
  21. che bella proposta e pensare che non ho mai usato gli asparagi per le lasagne

    RispondiElimina
  22. Mamma mia che "espressione intelligente" le tue lasagne!
    Pasta tirata a mano... crosticina croccante intorno... Che fame!
    Mi sono unita al tuo sito e, se ne hai voglia, mi farebbe piacere averti anche io tra i miei lettori fissi.
    Baci!

    RispondiElimina
  23. Oddio, sto per svenire davanti alle tue foto...bellissimo vedere come gli asparagi abbiano avuto il lotro momento di gloria, in questo appuntamento, declinati in tanti modi diversi, ma tutti estremamente appetitosi!

    RispondiElimina
  24. carissima un lavoro godurioso per occhi e pancia ma la lasagna da fare la lascio agli esperti io mi accontento di acquista quella fresca pronta.
    Asparagi selvatici si ne trovavo ma ora da due giorni non si trovano più. Pazienza prendo nota all'occasione. Ciaooo

    RispondiElimina
  25. mi hai preso letteralmente "per la gola"! E se non troverò gli asparagi selvatici userò quelli coltivati (ma bio)....
    Un abbraccio :))

    RispondiElimina
  26. già adoro le lasagne, con asparagi selvatici poi devono essere di un buono...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  27. Ottima ricetta con buonissima variante rispetto alle tradizionali lasagne al forno. Ciao Sabrina e grazie per le accurate descrizioni. Buona settimana.

    RispondiElimina
  28. adoro gli asparagi selvatici e poi con la sfoglia a mano...sublime!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina

  29. Totalmente irresistible me encanta su versión
    ,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  30. Complimenti per la ricetta e per il blog: mi unisco ai tuoi lettori fissi.
    Maria Grazia di www.dolcideemuffin.blogspot.it

    RispondiElimina
  31. Bellissimo blog, mi unisco ai tuoi sostenitori, se ti va passa a trovarmi, Clementina.

    RispondiElimina
  32. ciao e complimenti per la ricetta! mi viene fame solo a vederla!

    volevamo avvisarvi che è partito il nuovo contest di ricette a base di latticini e formaggi L’ArTTE IN CUCINA organizzato da “A FUOCO LENTO – l’appetito vien mangiando!”
    CLICCA QUI PER PARTECIPARE AL CONTEST

    Perchè non partecipi con questa ricetta?

    RispondiElimina
  33. Le ricette della tradizione mi fanno impazzire!Ottime!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...